Editoriale 1930

Per i primi dieci anni, Erich Schairer ha scritto articoli editoriali settimanali per il suo "Sonntags-Zeitung" praticamente senza lacune. Solo negli anni 1931 e 1932 il suo collega Hermann List divenne temporaneamente un editore. >> leggi tutto

La vittoria elettorale dei fascisti tedeschi rese nuovamente più audaci gli uomini oscuri austriaci attorno a Seipel. Schober scompare e il pastore torna sulla scena, supportato dal principe Starhemberg, la guardia domestica. Seipel consiglia a suo fratello in Cristo, il "freddo" fascista Brüning, di includere i nazisti nella coalizione di governo insieme a lui. >> leggi tutto

Quando penso all'uomo forte, ho sempre la barba davanti a me. Non è una barba, colpita con forza dall'impetuoso impulso di diventare baffi marziali - no, è una mosca che si è posata su un labbro superiore dopo un viaggio incerto. Sul labbro superiore dell'atteso dittatore. >> leggi tutto

Recentemente a Simplicissimus c'è stato il mordace aneddoto del consigliere privato che, quando gli viene chiesto, afferma di stare male. "Ma perché è brutto, signor consigliere privato?" Chiede l'altro, e la risposta arrabbiata è: "Per considerazioni fondamentali, mia cara". >> leggi tutto

Secondo l'ideologia nazionalista, la "casa" del popolo è costituita da luoghi comuni in cui i membri delle associazioni patriottiche possono scatenarsi. Chi non partecipa appartiene alle masse sradicate ed è essenzialmente anti-tedesco. >> leggi tutto

La carta d'identità è entrata in casa. Numero così e così. Seggio elettorale qua e là. Cosa fai? Stai a casa? Ma verranno nel pomeriggio, i rimorchiatori, e irradieranno rabbia dolce. In realtà, davvero. Dopotutto, sei un cittadino, vero? >> leggi tutto

"Il professor Pötzl a Vienna è riuscito a mettere le persone in letargo artificiale." (Rapporto sui giornali)

"Alma," dissi a mia moglie, "che ne dici di toglierti di testa quel vestito nuovo? Ci lasciamo molto più economici se ci lasciamo arrancare. - "E se nel frattempo scoppia il Terzo Reich?" >> leggi tutto

La "Deutsche Allgemeine Zeitung" ha recentemente sottolineato la vera e propria cecità suicida con cui la repubblica ignora gli inevitabili bisogni del popolo tedesco di fanfara e tintinnio di ordini. >> leggi tutto

Non solo i parrucchieri imparano il mestiere dal povero, ma anche gli avvocati. Ascoltate per qualche giorno nelle nostre aule di tribunale i piccoli e più piccoli "casi" (che appartengono quasi sempre al diluvio progressivo e spaventoso di reati contro il patrimonio), e non rimarrete solo stupiti dall'arrogante cosmopolitismo dei giovani pubblici ministeri ... >> leggi tutto

Il 9 giugno, un obelisco è stato svelato vicino a Kiel, un lato del quale reca l'iscrizione: "Verrà il giorno in cui la legge trionferà sul potere!", Mentre un altro diceva: "Nella guerra mondiale dal 1914 al Nel 1918 erano rimasti 5132 eroi e 199 sottomarini ”. Heroes - puoi dire qualcosa al riguardo? >> leggi tutto