accecato

Chiamata elettorale di Schairer da 4.5.1924

- Jg. 1924, n. 18 da 4. Maggio - 

Verso nuove catastrofi?

di Heinrich Ströbel

Le forze minacciose che hanno fatto precipitare la Germania in rovina per dieci anni continuano a rimbombare. Sembra che la maggior parte di questa gente non abbia imparato la minima cosa dalle sanguinose e tragiche lezioni del loro passato. Soprattutto non la classe che una volta si vantava di rappresentare "istruzione e proprietà". Non le è venuta la minima consapevolezza che nient'altro è da biasimare per la sfortuna della Germania che la sentenza senza restrizioni culto della violenza, la convinzione nel fanatismo di politica della forza, Ancora oggi, e soprattutto oggi, la causa della catastrofe mondiale e del crollo della Germania ovunque, nella politica di accerchiamento dell '"alleanza nemica", nell'inadeguatezza del Modello dell'esercito di 1912ma non dove si trova: nell'idea stupida e brutale che con la forza delle armi la Germania potrebbe impadronirsi della supremazia in Europa. Eppure è stata questa illusione che ha provocato la guerra mondiale. Quanto sarebbe stato facile preservare la pace europea se la Germania avesse fatto i conti con l'Inghilterra, invece di attaccare tutti i grandi stati vicini. Ma si credeva di essere in grado di sfidare il mondo con il miglior esercito organizzato al mondo.

E uno possedeva questa follia di potere militarmente consapevole e la sua incarnazione più visibile durante l'ultimo decennio Ludendorff, Un soldato che avrebbe potuto padroneggiare il suo commercio con la stessa accuratezza dei suoi contemporanei, ma che avrebbe potuto farlo Maledizione del suo paese era perché considerava tutta la vita popolare e popolare solo dal punto di vista del soldato. Senza alcuna comprensione delle forze sociali, culturali e morali della vita contemporanea, pensava solo in divisioni, batterie e sottomarini, scoperte, manovre di evasione e strategie di sterminio. Ma poiché i componenti e gli esponenti degli affari mondiali non potevano essere ridotti alla semplice formula militaristica, il calcolo di Ludendorff poteva finalmente essere impossibile. Ora ha portato tutto il mondo contro la Germania, scatenando irresistibili forze opposte e il futuro giocoso della Germania. Al crollo dell'anno 1918 è è il vero colpevole.

Sì, la sconfitta militare di Ludendorff sarebbe stata ancora più terribile se la rivoluzione non avesse portato un sollievo strategico al comandante in capo ignominiosamente sconfitto e al suo esercito implacabilmente in ritirata e parzialmente sciolto. Solo la proclamazione dello stato popolare tedesco ha impedito alle Potenze d'Intesa di sfruttare al massimo la loro vittoria militarmente e di distruggere completamente le truppe tedesche in ritirata; le forze francesi e americane furono schierate con forza dalle divisioni 50 per colpire mortalmente il fianco dell'esercito tedesco a est di Metz come dovrebbero seguire molte truppe franco-americane. Fu una fortuna senza nome per la Germania, salvò la vita a centinaia di migliaia di tedeschi che questo attacco fu fermato a causa della tregua. Se Ludendorff avesse dovuto sopportare quest'ultimo colpo, non sarebbe stato solo per la gloria dei suoi generali, ma anche per l'idiota leggenda Stab si sarebbe sicuramente bloccato in gola!

Solo perché Ludendorff, la casta militare tedesca e l'intera reazione tedesca, grazie a un destino immeritato, furono salvati dalle ultime, più vergognose conseguenze della loro brutale politica di follia, solo perché la rivoluzione fu in grado di alleviarle dalle conseguenze della sconfitta militare, della sottomissione al Trattato di Versailles e così via Il concetto nazionalistico sarà presto gonfiato di nuovo in tutta la sua insolenza.

Erano passate solo poche settimane dal crollo militare, dalla disgraziata abdicazione e dalla fuga di Ludendorff, e già in Germania il vecchio spirito si mosse di nuovo. Il giovane esercito del Repubblica divenne il leader Wilhelmine Generali, e in particolare il leader socialista, in cui lo spirito di onesto confessionalismo e la riconciliazione dei popoli era più vivo, Kurt Eisner, cadde nelle mani di un assassino nazionalista che era stato incitato dall'agitazione sciovinista dei vecchi criminali di guerra solo per i suoi misfatti.

Come poi, nel corso del tempo, il vecchio stato d'animo del popolo tedesco riapparve, così è fin troppo noto. Abbiamo sperimentato le varie fasi della "politica di adempimento", che non era altro che sistematica inadempienza. Erzberger Voleva aumentare così tante tasse per coprire non solo le proprie spese statali, ma anche gli obblighi di risarcimento. Ma il deliberatamente indotto ed esaltato Inflazioneche ha permesso una raccolta di ricchezza da fiaba e l'evasione fiscale più avventurosa degli industriali e degli slider, ha portato con ferro la bancarotta del Reich tedesco e il fallimento della politica di riparazione. La politica di inadempimento che è persistita nel corso degli anni ha spinto i politici francesi alla violenza a tornare occupazione della Ruhr on. L'occupazione della Ruhr ha infiammato ancora di più il nazionalismo tedesco. Le società segrete "proibite" ottennero una diffusione straordinaria. La resistenza passiva spesso si è trasformata in attiva. Schlageter divenne l'eroe nazionale dei nazionalisti e - comunisti!

E dietro la resistenza attiva, che doveva crescere nella rivolta popolare e nella guerra di liberazione contro la Francia Hitler , Ludendorffche da tempo era diventato l'idolo di tutti i nazionalisti, il futuro liberatore della Germania. Già durante il suo interrogatorio davanti alla commissione d'inchiesta nell'anno 1919 gli erano stati dati onori tempestosi, e quanto grande nel frattempo la sua popolarità si era dimostrata a Monaco accanto all'hacking di tutti i testimoni ufficiali e al tifo del folk, quelli nati dalla devozione e dalla vendetta assoluzione questo principale colpevole.

Senza dubbio: Ludendorff si considera ancora il colonnello della nuova guerra mondiale e parti forti del popolo tedesco condividono la sua fede. E i francesi sono una nazione troppo intelligente per non riconoscere questi segni dei tempi. Li riconoscono anche prima di alcuni stessi tedeschi Generale Buat Già 1920 prevedeva che Ludendorff sarebbe stato l'organizzatore della controrivoluzione e della guerra di vendetta. Dai suoi lineamenti, dal suo doppio mento angolare, dalle sue guance troppo forti, leggeva l'energia implacabile della volontà, la durezza, per non parlare della maleducazione dell'uomo, che si restrinse da qualsiasi mezzo che sembrasse portarlo all'obiettivo che la sua eccessiva arroganza fissava avere. "No, certo", scrisse Buat, "non si mette in posizione, non si arrenderà mai. Chissà se non c'è posto per uno nel tumulto che riserva il futuro Dittatore tedesco darà, e forse anche per un europeo? ... Ludendorff è l'uomo che è in grado di recitare la parte ... Lo sentiremo parlare di nuovo. "E Ludendorff si affrettò a confermare la lunghezza del suo disegno al suo ritrattista francese.

Si può quindi immaginare come l'apparizione di Hitler e Ludendorff e come, soprattutto, il assoluzione questi organizzatori della guerra di vendetta devono agire contro la Francia. Perché anche Hitler, concedendo il periodo di prova, fu assolto. Come "si dimostrerà", ha dimostrato il suo Drohreden in tribunale. E l'effetto di questo processo deve essere approfondito dall'esito del processo Zeigner, Per il verdetto senza precedenti contro Zeigner era solo il supplemento al processo Hitler-Ludendorff. Hitler e Ludendorff furono puniti, a causa del tradimento contro la repubblica e la preparazione per il guerra di vendetta L'ex primo ministro socialdemocratico tedesco Zeigner è stato condannato, sotto il più brutale disprezzo di tutti i momenti di sollievo e punizione, alla reclusione di diversi anni e alla perdita dei diritti civili, perché tutta la sua attività era nelle mani di una sottomissione democratica Repubblica e la lotta contro le organizzazioni segrete militari. L'incredibile assoluzione a Monaco e lo scandaloso verdetto a Lipsia possono essere spiegati solo dalla stessa illusione nazionalista.

Che Zeigner fosse diventato vittima della sensibilità morale, che è stata sviluppata in particolare in Germania, è già la satira più sanguinosa. A quale grado di corruzione politica abbiamo dovuto abituarci in Germania! Erzberger Ha superato il sottobosco del suo partito per un importo considerevole, ma che ha confuso la politica e gli affari privati ​​nel modo più discutibile, non può negare anche coloro che considerano il suo omicidio il malvagio più vile. Eppure questo Erzberger sarebbe tornato a lungo in carica e dignità se non fosse stato colpito al comando del killer. O è signore Ermete Ad esempio, è stato costretto a dimettersi dal suo incarico ministeriale per dimostrargli le storie più inequivocabili di acquisto del vino in tribunale? E non sono stati recentemente assegnati a un segretario di Stato e, inoltre, a un alto funzionario di corte (Welsmann, d.) Cose che non sarebbero rimaste senza gravi conseguenze per l'imputato o l'accusatore?

Solo Zeigner, l'indomabile democratico, lo spietato oppositore dei sindacati e dei gruppi illegali di armi, è stato perseguitato e politicamente e umanamente distrutto da un omicidio giudiziario. Sì, la rabbia della persecuzione nazionalista non è nemmeno soddisfatta di ciò: Zeigner ora sta affrontando delle accuse tradimento è stato fatto da quei discorsi nella casa popolare e nel parlamento sassone (!), in cui è stato affermato che c'erano stretti rapporti tra il Reichswehr e alcune organizzazioni segrete di destra. Tra i più di 1300 Landesverratsprozessen mancava questo caso di tradimento contro Zeigner per far sì che i paesi stranieri instillassero qualsiasi sfiducia nei confronti del militarismo tedesco e della mentalità tedesca. Il Times ha anche dichiarato che l'affermazione francese secondo cui la Germania aveva raddoppiato le sue forze per la riorganizzazione militare durante il controllo degli armamenti, che era stata interrotta dall'occupazione della Ruhr, era credibile e, pertanto, aveva la natura di un rigido controllo.

D'altra parte, il governo mostra Karr Stresemann così poca determinazione per soddisfare le richieste di tale controllo e i termini della commissione di esperti che ritorneremo al i maggiori conflitti interni ed esterni potrebbe essere consigliato. Qualunque conflitto di questo tipo, tuttavia, riporterebbe immediatamente la nostra valuta già provvisoriamente supportata nella lista, e quindi porterebbe la nostra intera vita economica fuori dai limiti e dai legami.

Sfortunatamente, solo pochi tedeschi sospettano che il terreno oscilli ancora una volta sotto di noi. I conoscitori userebbero la campagna elettorale per catturare la rabbia nazionale in tempo utile!

Vedi anche per esempio:

https://www.deutschlandfunkkultur.de/erster-weltkrieg-schonungslose-analyse-der-deutschen-schuld.1270.de.html?dram:article_id=289753

https://www.sueddeutsche.de/politik/ausbruch-des-ersten-weltkrieges-1914-deutschland-und-oesterreich-sind-principalmente responsabile-1.2061512%