Dalla fame

- Yg. 1925, No. 27 -

In un discorso ai rappresentanti delle organizzazioni di miglioramento, il signor von Hindenburg ha detto tra le altre cose: "In generale, sono lontano da questa domanda ... Io stesso ho perso la mia fortuna. Se non avessi avuto la pensione, che era sufficiente, avrei dovuto soffrire anche la fame ".

Pensa: anche lui è quasi morto di fame! Che eroismo! Ha quasi imparato come si sentiva la maggior parte delle persone, alla cui testa si trova, durante il periodo inflazionistico e anche prima, durante gli anni della guerra. Quasi - sui capelli; ma questo è tutto; Sono questi piccoli capelli che fanno la differenza: che non sono mai completamente e veramente presi dalla stessa sorte del resto delle persone - che separa i nostri governanti, autorevoli e importanti dal popolo. Ti siedi sempre al cinema e guardi il film "Die Trödie Deutschlands". Dove la nostra gente muore sul palco all'aperto, lì si siedono con il resto della gente fuori dalla Germania come spettatori.

Herr von Hindenburg morì quasi di fame. Ed è abbastanza ingenuo da opporlo a quegli uomini che sono venuti a chiedergli aiuto perché stavano morendo di fame, davvero morendo di fame, nel modo più prosaico e senza il pathos che sta in un tale "quasi".

Herr von Hindenburg aveva la pensione; "E quello era abbastanza". Una parola vera! Più vero di tutti i rapporti dell'esercito che siano mai stati inviati nel mondo dalla compagnia Hindenburg. L'eroe tedesco con la pensione sufficiente e lo stipendio del presidente del Reich aggiornato si è anche chiesto se anche le pensioni dei suoi "eroi", i moscati, che sono stati distrutti durante la guerra mondiale, sono "sufficienti"? Sì, signor Presidente: in linea di massima lei è molto lontano da questa domanda. Devi essere d'accordo con te [...]

1925, 27 marzo Bu